fbpx

Caricamento Pagina: I segreti della struttura della storia: il terzo atto - Il blog della Insight Adv Ltd - Insight adv - creative solutions

9 minuti di lettura (1713 parole)

I segreti della struttura della storia: il terzo atto

lettura struttura storia

Il terzo atto è il momento che tutti stavamo aspettando: lettori, scrittori e personaggi allo stesso modo. Questa sezione finale della storia è il punto cruciale. È quello che abbiamo costruito per tutto questo tempo. Se il primo e il secondo atto erano labirinti coinvolgenti ed estetici, il terzo atto è dove la X segna il punto sulla mappa. Abbiamo trovato il tesoro. Ora è il momento di iniziare a scavare.

Come tutti gli altri atti, il terzo atto si apre con il botto, ma a differenza degli altri atti non molla mai. Dal 75% in poi, sia i personaggi che i lettori sono pronti per una corsa sfrenata. Tutti i fili che abbiamo intessuto fino a questo punto devono ora essere legati insieme ad arte. Il personaggio principale deve finalmente affrontare (e presumibilmente superare) la forza antagonista prima imparando e poi superando il proprio conflitto internoAl termine del terzo atto, tutte le domande importante devono essere risolte, il conflitto risolto in un modo o nell'altro e il lettore deve andarsene con una sensazione di soddisfazione.

Poiché il terzo atto è composto da diverse parti importanti e intricate, lo dividerò in tre sezioni, di cui parleremo in tre post. Oggi esaminiamo il terzo atto nel suo insieme e, nello specifico, il punto della trama che ne segna l'inizio.

Qual è il terzo atto?

Il terzo atto è un luogo senza scampo per il protagonista. È stato messo con le spalle al muro. Non ha più opzioni se non affrontare la forza antagonista. Tutte le sue reazioni e azioni negli atti precedenti lo hanno portato al punto in cui deve affrontare ogni sua ultima debolezza ed errore. Se vuole trionfare, deve lasciarsi spezzare da loro per poi risorgere dalle sue ceneri con nuova saggezza e forza. Questo è un territorio do-or-die (agire o morire). Quando fa la sua ultima offerta per raggiungere il suo obiettivo nella storia e soddisfare il suo bisogno interiore più profondo (che può o non può essere la stessa cosa, e, anzi, può anche essere antitetico), sta mettendo tutte le sue carte in tavola. Se non vince ora, non lo farà mai più. Ciò, ovviamente, significa che la posta in gioco deve essere portata al punto di rottura. Il terzo atto riguarda l'alzare la posta in gioco. È un all in.

Il terzo atto inizierà con un altro punto della trama che cambierà la vita del protagonista. Questo punto della trama, più di tutti quelli che lo hanno preceduto, lo metterà sulla strada che lo porterà al conflitto finale nel climax. Da qui in poi, le tue tessere di domino tintinnanti formano una linea retta mentre il tuo protagonista si precipita verso il suo inevitabile scontro con la forza antagonista. Il terzo atto, nel suo insieme, è pieno di scene grandi e importanti, quindi in confronto il suo punto di trama iniziale è spesso meno definito dei punti di trama che hanno segnato il primo e il secondo atto. Tuttavia, la sua spinta deve essere assolutamente irremovibile.

In  Batman Begins di Christopher Nolan , il terzo atto viene lanciato quando Ra's Al Ghul annuncia le sue intenzioni di distruggere Gotham, quindi brucia la villa di Bruce Wayne e pensa che sia morto. In The Hunger Games di Suzanne Collins, il punto di apertura della trama del terzo atto è l'annuncio che, per la prima volta nella storia, due concorrenti possono vincere se provengono entrambi dallo stesso distretto, il che spinge Katniss a trovare Peeta. In True Grit di Charles Portis, il terzo atto ruota attorno alla scoperta dell'assassino Tom Chaney da parte di Mattie e alla sua successiva cattura da parte della banda di fuorilegge di Ned Pepper.

Dove si posiziona il terzo atto?

Il terzo atto occupa l'ultimo terzo del libro, iniziando intorno o poco prima del 75% e proseguendo fino alla fine. Questa è una parte relativamente piccola del libro, in particolare se si pensa a tutto ciò che deve essere realizzato al suo interno. Uno dei motivi per cui il terzo atto accelera il ritmo rispetto agli atti precedenti è la semplice necessità di stipare tutto ciò che deve essere affrontato prima che il libro finisca il tempo e lo spazio.

Tutti i personaggi (e gli altri importanti pezzi del gioco) devono essere assemblati. Le sottotrame devono essere legate in modo soddisfacente. La premessa deve essere soddisfatta. Sia l'eroe che l'antagonista (se ce n'è uno) devono avere il tempo di mettere in atto gli aspetti finali dei loro piani. L'eroe deve affrontare i suoi demoni interiori e completare così l'arco del suo personaggio, molto probabilmente in concomitanza con il conflitto decisivo finale tra l'eroe e la forza antagonista. E poi tutto deve concludersi in un epilogo soddisfacente. C'è tanto da realizzare in appena il 25% del libro, quindi non c'è tempo da perdere. Nel terzo atto, possiamo vedere uno dei principali vantaggi della struttura: affinché la storia funzioni, tutti i pezzi del primo e del secondo atto devono essere correttamente posizionati per gettare le fondamenta necessarie per il finale.

Alcuni esempi dal cinema e dalla letteratura

Il terzo atto è dove i maestri si elevano al di sopra del mediocre, e da nessuna parte possiamo vederlo più chiaramente che nelle storie che ci hanno entusiasmato con i loro finali. I nostri quattro libri e film, scelti come esempio, si qualificano sicuramente.

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen (1813)

Il terzo atto si apre con la drammatica scoperta della fuga di Lydia con il signor Wickham. Come con i precedenti punti principali della trama al 25% e al 50%, questo è un punto di svolta. Le vite dei Bennet non saranno più le stesse, non solo personalmente con la perdita e la preoccupazione per il loro membro più giovane, ma anche pubblicamente poiché il comportamento scandaloso di Lydia quasi certamente rovinerà la capacità delle altre sorelle di sposarsi bene. Ancora più importante per Lizzy, in quanto teme che il comportamento brusco di Darcy nei suoi confronti dopo aver sentito la notizia sia un'indicazione che ha perso, una volta per tutte, ogni possibilità che aveva di riconquistare il suo amore. Come donna all'inizio del XIX° secolo in Inghilterra, Lizzy non è in grado di intraprendere un'azione diretta per correggere personalmente la situazione. Ma fa quello che può lasciando immediatamente Lambton con gli zii, tornando a casa dalla sua famiglia colpita.

La vita è meravigliosa diretto da Frank Capra (1947)

Il secondo atto si conclude con la perdita di 8.000 dollari da parte di zio Billy e i frenetici tentativi di George di recuperarli. Nella maggior parte delle storie questo punto della trama sarebbe già più che abbastanza drammatico per aprire il terzo atto. Ma in questo film classico, il terzo atto si apre con un cambiamento di eventi ancora più forte: l'apparizione dell'angelo Clarence, prefigurato nell'apertura, e la sua realizzazione del desiderio di George di "non nascere mai". Il terzo atto è composto quasi interamente dall'azione di Clarence e dalle reazioni di George. L'antagonista non è nemmeno presente nella sequenza della non nascita che riempie la maggior parte del terzo atto (anche se la sua presenza incombe). L'attenzione qui è interamente sul viaggio interiore e sulla trasformazione di George.

Ender's Game di Orson Scott Card (1977)

Quando Ender è costretto al confronto letale con Bonzo, è anche costretto al punto di rottura. È giunto il momento per Ender di lasciare la Battle School e farsi avanti per comandare la Dragon Army in un'arena più grande. Ma dopo la morte di Bonzo, i comandanti si rendono conto di essere sul punto di perdere il ragazzo al quale hanno dedicato così tanto tempo e fatica per addestrarlo per salvare il mondo dagli alieni Formic. A Ender viene così concesso il permesso di tornare sulla Terra per visitare la sua amata sorella Valentine. Mentre è lì, deve prendere la decisione che cambierà non solo il destino del mondo, ma anche la sua stessa vita. Dal momento in cui decide di andare avanti, tornare nello spazio e ottenere la sua promozione, gli eventi vengono proiettati nella spirale irrevocabile che porterà al culmine.

Master and Commander diretto da Peter Weir (2004)

Quando un convalescente Stephen, lasciato libero per la sua tanto attesa e ritardata spedizione alle Galapagos, scopre accidentalmente l'Acheron all'ancora sul lato opposto dell'isola , il terzo atto si avvia in un turbinio di preparativi. Jack formula il suo piano per attirare il corsaro nemico abbastanza vicino per l'uccisione, e il suo equipaggio si affretta a preparare tutto per la battaglia che tutti sapevamo sarebbe arrivata fin dalla prima scena.

Cosa ci portiamo con noi da questi esempi?

Come sempre, le nostre migliori lezioni sono quelle che apprendiamo dall'esecuzione di grandi storie. Quindi cosa portiamo con noi dalle storie che abbiamo scelto? Come fanno a impostare e implementare la lunga lista di cose da fare nel terzo atto?

1. Il terzo atto inizia intorno al 75%, sebbene questa tempistica sia più flessibile di quanto non fosse con gli atti precedenti. A volte il terzo atto può iniziare già al 70%, anche se raramente inizia dopo il 75%.

2. Un punto importante della trama segna la fine del secondo atto e l'inizio del terzo. Questo può essere un totale sconvolgimento dei vantaggi che il personaggio pensava di aver ottenuto nella seconda metà del secondo atto (come in Orgoglio e pregiudizio), un evento inaspettato (come in La vita è meravigliosa), una decisione personale (come in Il gioco di Ender) o un incontro diretto tra protagonista e antagonista (come in Master and Commander).

3. Da quel punto iniziale della trama in poi, il terzo atto prende velocità e non ci sono molte possibilità che rallenti.

4. Tuttavia, il terzo atto deve essere abbastanza minuzioso nei suoi primi momenti da consentire a tutti i pezzi di essere completamente legati e messi da parte (come, ad esempio, la relazione di Ender con sua sorella) o assemblati per la resa dei conti (come in Master e Commander).

Il terzo atto è dove le storie vengono create o rovinate. Tutto ciò che è venuto prima è importante, ma è qui che viene messo alla prova il coraggio dell'autore. Se riusciamo a realizzare un solido terzo atto, abbiamo realizzato ciò che migliaia di romanzieri prima di noi non sono riusciti a fare. Qui è dove gli scrittori diventano autori!

×
Resta Informato

Iscrivendoti al blog, quando ci saranno nuovi aggiornamenti sul sito, ti invieremo una e-mail, così non li perderai.

L'importanza delle traduzioni nel marketing
Regole di composizione nella fotografia di strada.
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Giovedì, 30 Maggio 2024

Immagine Captcha

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://www.insightadv.it/

Resta in contatto con noi!

Vuoi restare aggiornato su tutte le ultime novità della nostra agenzia, sui nuovi servizi e su tutte le rubriche del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Clienti soddisfatti

Dicono di noi

Conosco Umberto da qualche anno e posso confermare che è un professionista nel suo settore! Nel tempo si è instaurata anche una buona amicizia che son sicuro durerà nel tempo: è proprio il suo mod...
2013-09-24
Leggi ancora
Pietro Sciannamblo
CEO & Founder / Esigaretta Italia
Lascio anche io la mia testimonianza riguardo il rapporto lavorativo con Insight Agency, sono ormai anni che sono cliente e sono molto molto soddisfatto soprattutto per la competenza e disponibilit...
2013-09-16
Leggi ancora
Luca Crocetti
CEO & Co-Founder / Lukkos
Ho avuto l'opportunità di conoscere la Insight Agency, quando ha iniziato a lavorare con un nostro cliente, ho così potuto apprezzare non solo il loro approccio professionale e creativo, ma sopratt...
2013-09-16
Leggi ancora
Mario Gentile
CEO & Founder / Punto Ike

About

La Insight Adv Ltd è un'agenzia pubblicitaria a servizio completo. Offriamo ai nostri clienti servizi di Grafica e Web Design, Marketing e Comunicazione strategica.

Realizziamo siti web, e-commerce e piattaforme fad, spot e video promozionali e applicazioni per smartphone e tablet. Offriamo inoltre servizi di digital & direct marketing, social media e content management. 

Pillole...

Seguici su